“TRASCRIZIONI GAY”: IL TAR DEL VENETO SMASCHERA LA FARSA

Tra la fine dell’anno scorso e l’inizio del corrente il tormentone mediatico imponeva che fossimo appunto tormentati dalla questione della trascrizione di ‘matrimoni’ contratti all’estero tra persone dello stesso sesso nei registri comunali dello stato civile (questione diversa dall’approvazione di cosiddetti “registri comunali delle unioni civili”). Si trattò chiaramente di una ventata di quasi goliardica […]

0

APPELLO AI DEPUTATI IN VISTA DELL’APPROVAZIONE DEL DDL “LA BUONA SCUOLA”

Le scriventi associazioni esprimono la loro forte preoccupazione per il fatto che nel disegno di legge sulla “buona scuola” sia stato inserito “un approccio di genere nella pratica educativa e didattica” e “l’approfondimento dei temi legati all’identità di genere”, ai fini del contrasto della violenza contro le donne, finalità che può essere efficacemente perseguita senza […]

0

SONDAGGI CONFERMANO: ITALIANI CONTRARI AL DDL CIRINNA’

Ieri il quotidiano napoletano “Il Mattino” ha dedicato un interessante reportage (basato sui sondaggi di IPR Marketing) sull’opinione degli italiani sul matrimonio gay e sulle unioni civili, che ci racconta ancora una volta una situazione molto differente da quella che viene spacciata da e sui media. La maggioranza degli italiani dimostra di avere le idee […]

0

GENDER A SCUOLA: NELLA RIFORMA IL TRUCCO C’E’ MA NON SI VEDE

L’on.Lupi   in una lettera che invia al direttore del il Sussidiario.net sostiene di non trovare il Gender nel comma 16 della riforma scolastica. Assieme a lui tanti altri.  Filippo Savarese, portavoce della Manif Pour Tous Italia, risponde: evidentemente non ci siamo ben spiegati noi! ——- Gentile direttore, ho letto con interesse il contributo di Maurizio […]

0

1.000.000: famiglie in piazza

Sabato siamo stati testimoni della bellezza della famiglia. La piazza di sabato ha confermato che ci sono valori, che fondano la società, che vanno oltre la politica e la religione. La famiglia è un valore antropologico che fa il bene di tutti, di destra e di sinistra, cattolici, atei, omosessuali ed eterosessuali. Noi desideravamo che la piazza fosse trasversale, […]

0

Per la libertà di opinione.